L’arte di Marinella Senatore

 

Marinella Senatore nasce nel 1977 a Cava de’ Tirreni. La sua pratica artistica, caratterizzata dalla partecipazione pubblica, si articola attraverso performance, dipinti, collage, installazioni, video e fotografie; le sue opere coinvolgono intere comunità intorno a tematiche sociali e questioni urbane quali l’emancipazione e l’uguaglianza, i sistemi di aggregazione e le condizioni dei lavoratori. Nel 2013 fonda la School of Narrative Dance, una scuola multidisciplinare, nomade e gratuita, basata su un’idea di educazione partecipativa e antigerarchica.

The School of Narrative Dance, Shenzhen_Fine Art Prints_cm 80 x 105_3.jpg

 

Le sue opere sono state esposte in tutto il mondo e presso le massime istituzioni pubbliche e private: MANIFESTA 12, Palermo; Centre Pompidou, Parigi; MAXXI, Roma; Queens Museum, NY; Kunsthaus Zurich; Castello di Rivoli, Torino; Palais de Tokyo, Parigi; Museum of Contemporary Art, Chicago; Museum of Contemporary Art, Santa Barbara; High Line, NY; Madre, Napoli; Les Laboratories d’Aubervilliers, Parigi; Bozar, Bruxelles; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino; Serpentine Gallery, Londra; ISCP, New York; La Triennale, Milano; Palazzo Strozzi, Firenze; CCA, Tel Aviv; Le Magasin Centre National d’Art Contemporain, Grenoble; Extra City Kunsthal, Anversa; MAC Musée d’art contemporain de Montréal, Canada; Palazzo Grassi, Venezia; Museum Boijmans Van Beuningen, Rotterdam; Moderna Museet, Stoccolma. Ha partecipato a numerose biennali e vinto diversi premi internazionali, tra cui, recentemente, la quarta edizione dell’Italian Council (2018), promosso dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del MiBAC.

Immagine 1: Marinella Senatore, Parades Brass Band, 2018 - Courtesy SMAC Gallery e l'artista

Immagine 2: Marinella Senatore, The School of Narrative Dance, Shenzhen - Courtesy l'artista